Linea erotica: storia ed evoluzioneL'affermazione che la linea erotica sia la nuova frontiera del sesso può sembrare un pò forzata ma approfondendo l’argomento vedremo che non è così. Oggi è estremamente facile accedere ai numeri erotici per sfogare le proprie fantasie sessuali. Ma come si è arrivati a questo fenomeno per adulti così diffuso? Per capirlo, vediamo la storia delle linee erotiche, dalla loro nascita fino ad arrivare ai giorni nostri.

Come sono nati ed evoluti i numeri erotici

Una linea erotica è un servizio con il quale vengono messi in contatto, tramite numeri telefonici particolari, uomini e donne che non possono esprimere normalmente, per svariati motivi, le proprie fantasie erotiche. I numeri erotici nascono molti anni fa, addirittura nel secolo scorso, alla fine degli anni ’80. La tecnologia non era così affinata come oggi e le numerazioni da chiamare non erano gli 899 ma i vetusti 144. Il costo della telefonata al minuto era altissimo, per diversi motivi. Non esisteva il web, per cui la promozione di questi numeri veniva fatta solo attraverso riviste di settore o sui quotidiani, nella sezione annunci.

Lo smartphone era ancora lontano da venire e si potevano chiamare solo da telefono fisso, e venivano segnalati in bolletta con il rischio di venir scoperti dal coniuge. Non dimentichiamo che i costumi erano ancora castigati e non liberi come ora, per cui si può ben immaginare cosa sarebbe potuto succedere qualora si fosse stati scoperti. Tutto questo, appunto, comportava pochi clienti in proporzione ad oggi e un costo elevato. Dopo le numerazioni 144 si è passati a quelle 166, che hanno avuto più volume di chiamate perché costumi e tecnologia, per cui promozione del servizio, si sono evoluti.

Negli anni ’90 è nato il web, che tutti conosciamo come grande veicolo promozionale. Inutile negare che in questi tempi molte sono state anche le truffe. Si è arrivati quindi al 2009, quando sono state dismesse tutte le numerazioni erotiche precedenti, per arrivare ad una regolamentazione del servizio, che era stato per molti versi selvaggio.

Sono nate le definitive attuali numerazioni porno 899, che hanno regole ben precise e sono super controllate proprio per evitare truffe. Una delle regole è che una chiamata non può costare all’utente più di 15,26€, dopo di che la linea cade.

Perché i costi si sono abbassati nel tempo

Abbiamo fatto una breve cronistoria della nascita e dello sviluppo del servizio di numeri hard. Abbiamo parlato di quanto costasse agli albori questo servizio e i motivi per cui i costi erano alti. Ma oggi? Chiaramente la situazione è totalmente diversa. Il mercato fissa i prezzi di ogni servizio in base alla legge della richiesta e dell’offerta.

Oggi di richiesta ce n’è molta, ma sicuramente anche l’offerta è alta. In più la tecnologia ha abbassato i costi fissi delle aziende che offrono questi servizi. Il risultato è che sono nati, se non proliferati, i servizi di linea erotica a basso costo. La telefonata ha sempre un costo massimo fisso, i 15,26€ di cui abbiamo scritto prima, ma se anni fa con questa cifra si stava al telefono 5/6 minuti, oggi quella cifra vale 15 minuti di piacere ai numeri porno.

Non ultimo fattore che ha influito sulla riduzione dei costi e sulla nascita dei servizi a basso prezzo è il fatto che, oltre alla concorrenza, anche il valore d’acquisto dei soldi è diminuito, creando una diminuzione di ricchezza. Per permettere a molti di chiamare i costi, di conseguenza, sono scesi.

A chi è rivolto il servizio oggi e chi risponde

Chi sono coloro che chiamano oggi? Perché chiamano una linea erotica? Chi risponde alle telefonate che arrivano ai numeri hot? Legittimo chiederselo. L'evoluzione e diffusione del telefono erotico ha fatto sì che ai giorni nostri venga chiamato da persone di ogni fascia di età, chiaramente maggiorenni, perché il servizio è riservato solo a chi ha compiuto i 18 anni, e il controllo viene rigorosamente fatto a monte dalla centralinista che risponde alle chiamate.

La clientela dei numeri di telefono hot è trasversale sia per ceto sociale che per istruzione. Naturalmente essendo i costumi e le abitudini cambiati nel tempo, la clientela è diventata più esigente ed eterogenea. Tutti coloro che chiamano però sono accomunati da una cosa: non sono pienamente soddisfatti sessualmente dal loro partner o non hanno un partner. Se è vero che i tabù sul sesso sono ormai davvero pochi, è anche certo che nel rapporto sessuale vero e proprio tra due persone non c’è sempre libertà totale di espressione.

Spesso si fa fatica a chiedere al partner le cose che ci farebbero davvero piacere per paura di sentirsi dire di no o peggio ancora per farsi considerare dei pervertiti e avere problemi nel resto del rapporto. Allora chiamare un 899 erotico aiuta a soddisfare queste fantasie inespresse e, incredibilmente, aiuta anche il rapporto quotidiano con il proprio partner, non avendo più desideri repressi ma sapendo che si possono sfogare come e quando si vuole.

Inoltre le donne e gli uomini che rispondono alle chiamate sono esse stesse persone normali, che hanno magari lo stesso problema e desiderano trovare soddisfazione alle loro fantasie interagendo con altre persone con le stesse fantasie e con gli stessi problemi di non poterle soddisfare all’interno della coppia.

Il perché dell'attuale diffusione dei telefoni erotici

Come abbiamo visto, i numeri erotici esistono da tanti anni, già dalla fine del secolo scorso. L’esordio è stato con la promozione del servizio sulle testate di settore, quando la tecnologia è stata sufficientemente sicura per fornire la giusta qualità nell’audio.

Niente è mutato nel tempo come impostazione del servizio telefonico erotico, solo migliorato grazie alla sempre maggiore diffusione e allo sviluppo delle tecnologie, che ne ha aumentato l'accessibilità e quindi l'apprezzamento delle persone. Da quando solo chi comprava le riviste per adulti di allora ne entrava in contatto e con il passaparola la conoscenza si propagava a velocità moderata, si è arrivati ai nostri giorni dove l’accesso al telefono erotico è davvero semplice grazie a ricerche sul web.

Al tempo in cui non c’erano ancora i cellulari, o erano all’esordio, il telefono fisso la faceva da padrone, oggi è il contrario. All’inizio i costi di una chiamata erotica erano davvero esorbitanti, oggi sono accessibili a tutti grazie alla legge della richiesta e dell’offerta. La mutata composizione delle famiglie e il mutamento dei costumi, in generale, ma soprattutto in ambito sessuale sono i motivi della crescita esponenziale dei numeri erotici, in particolare:

  • L’attuale altissima percentuale di famiglie composte da una sola persona, single, separati o divorziati.
  • Il tempo che ha cambiato il suo valore in una società dove tutto nasce, cresce e si consuma in fretta.
  • La crescente solitudine e la difficoltà di socializzare che accompagnano le nostre vite agiate, pur essendo sempre contornati da qualcuno e pensando, grazie anche ai social, di essere pieni di amici e di conoscere tanta gente.

Tutto questo ha contribuito enormemente alla diffusione delle linee porno come pratica abituale per soddisfare le proprie fantasie sessuali o anche solo per avere un’interlocutrice che ascolta i nostri problemi, non ci attacca né ci sminuisce. La platea che ne usufruisce è trasversale per reddito e istruzione. Ne usufruiscono uomini e donne di tutte le fasce sociali, economiche e professionali.